Parti estruse in alluminio

L'estrusione è definita come il processo di modellare il materiale, come l'alluminio, forzandolo a fluire attraverso un'apertura sagomata in uno stampo. Il materiale estruso emerge come un pezzo allungato con lo stesso profilo dell'apertura dello stampo. Fasi del processo di estrusione dell'alluminio Le billette devono essere riscaldate a circa 800-925 ° F. Dopo che una billetta raggiunge la temperatura desiderata, viene trasferita al caricatore dove viene aggiunto un sottile strato di smog o lubrificante alla billetta e al ram. Il fumo agisce come agente separatore (lubrificante) che impedisce alle due parti di rimanere attaccate. La billetta viene trasferita sulla base. L'ariete esercita pressione sul blocco fittizio che, a sua volta, spinge la billetta finché non si trova all'interno del contenitore. Sotto pressione, la billetta viene schiacciata contro il dado, diventando più corta e più larga fino a quando non raggiunge il pieno contatto con le pareti del contenitore. Mentre l'alluminio viene spinto attraverso lo stampo, l'azoto liquido scorre attorno ad alcune sezioni dello stampo per raffreddarlo. Ciò aumenta la vita dello stampo e crea un'atmosfera inerte che impedisce la formazione degli ossidi sulla forma estrusa. In alcuni casi viene utilizzato gas azoto al posto dell'azoto liquido. Il gas azoto non raffredda il dado ma crea un'atmosfera inerte. Come conseguenza della pressione aggiunta alla billetta, il metallo morbido ma solido inizia a spremere attraverso l'apertura dello stampo. Quando un'estrusione esce dalla stampante, la temperatura viene rilevata con uno strumento True Temperature Technology (3T) montato sulla piastra della stampante. Il 3T registra la temperatura di uscita dell'estrusione di alluminio. Lo scopo principale della conoscenza della temperatura è di mantenere la massima velocità di stampa. La temperatura di uscita target per un'estrusione dipende dalla lega. Ad esempio, la temperatura di uscita target per le leghe 6063, 6463, 6063A e 6101 è 930 ° F (minimo). La temperatura di uscita target per le leghe 6005A e 6061 è 950 ° F (minimo). Le estrusioni vengono espulse dal die verso il tavolo leadout e l'estrattore, che guida il metallo lungo il tavolo run-out durante l'estrusione. Mentre viene tirato, l'estrusione viene raffreddata da una serie di ventilatori lungo l'intera lunghezza del run-out e del tavolo di raffreddamento. (Nota: Alloy 6061 è temprato all'acqua e raffreddato all'aria).